Le Eolie sull’utilizzo degli eco compattatori

0
499

Entrano a far parte del progetto #EmrgenSea di mare vivo le  isole Eolie , dopo l’istallazione del compattatore che separa e compatta le bottiglie a Panarea , Vulcano e Malfa , la prima ad attivarsi è stata l’isola di Lipari che sino ad oggi ha smaltito 70.000 bottiglie emettendo buoni sconto.

La campagna è resa possibile dal rinnovato sostengo che le Fondazioni Aeolian Islands Preservation Fund , e le blu marine fondato hanno dato alle isole.

L’inaugurazione del compattatore si è tenuta il 23 aprile a Panarea e il 24 a Vulcano presso dei supermercati.

Dopo che la Cina ha bloccato 32 categorie di rifiuti a cui veniva affidato lo smaltimento , e il sempre più crescente utilizzo “usa e getta “ che il nostro pianeta fa della plastica ,  sempre più associazioni si prodigano nell’arginare  un’ imminente catastrofe ambientale . L’impatto che la plastica può avere sulla natura è di conseguenze drastiche, ciò che possiamo fare è prevenire . I danni inferti al pianeta sono curabili solo con  il tempo e la volontà 

Cosa sono gli eco compattatori e come ci si  guadagna ?

In italia questi eco comparatori non sono conosciuti e utilizzati come all’estero ,ma ci stiamo muovendo anche noi nella loro diffusione , il meccanismo è semplice , la bottiglia di plastica che viene gettata al suo interno viene compattata in modo da occupare uno spazio irrisorio e la persona riceve un bigliettino con il valore prodotto dallo smaltimento ecologico della bottiglia.

Il risuolato è semplice : un’ambiente più pulito , bottiglie riciclate e persone con qualche soldo in più .

Commenti