La storia dei casino dalla Cina e l’antico Egitto fino a Venezia, Las Vegas e i siti online

0
168

Prima di arrivare al poker, alle slot machine, al blackjack e alla roulette, la storia dei casino vanta origini molto antiche che risalgono all’antico Egitto e alla Cina. Se in generale si pensa a Las Vegas come la patria dei casinò, in realtà questo mondo affonda radici solide in Italia, dove nel XVII secolo fu aperta la prima casa da gioco. Ecco tutti i passaggi storici più importanti che hanno determinato la nascita dei casino.

Le piastrelle cinesi, i dadi egiziani, i greci e i romani


Il primo reperto archeologico che riguarda il gioco d’azzardo è stato trovato in Cina e risale al periodo del 2300 a.C. circa, si tratta di piastrelle che venivano utilizzate come fiches. Gli studiosi hanno presupposto che nell’antica civiltà cinese, il gioco d’azzardo e le scommesse fossero una pratica comune.

Nel 1500 a.C. anche in Egitto la popolazione amava giocare d’azzardo e scommettere, questo dato è stato ottenuto grazie al ritrovamento di dadi da gioco risalenti a quel periodo. Ma fu con i Greci che le scommesse e il gioco d’azzardo ottennero un maggiore successo, infatti gli ellenici erano soliti scommettere sugli esiti degli atleti alle Olimpiadi. Il popolo Romano ha lasciato tracce indelebili e ancora visibili di strutture, circhi dove si tenevano corse delle bighe, inoltre, amavano anche scommettere anche sugli incontri dei gladiatori.



Il 1638: anno di nascita del primo casino



Dopo il Medioevo in cui il gioco d’azzardo era ritenuto immorale e illegale, favorendo la nascita di bische clandestine, il 1638 è l’anno in cui a Venezia nasce il primo casino, che è possibile visitare ancora oggi. Il Ca’ Vendramin si trova lungo il Canal Grande ed è un esempio perfetto (e maestoso) di architettura rinascimentale, ultima dimora di Wagner e un tempo residenza ufficiale dei Dogi, ossia i Capi di Stato della Repubblica di Venezia.

Il casino sbarca in tutto il mondo


Nella metà del XIX secolo fu aperto nel Principato di Monaco il Casinò di Montecarlo, ancora oggi è uno dei più eleganti e visitati al mondo. Seguì (sempre a metà dell’800) il casino di Baden in Germania e all’alba del XX secolo, nel 1905, anche Sanremo aprì il suo primo casino, fra i più antichi e conosciuti al mondo.

Per l’inizio del mito di Las Vegas bisogna attendere fino al 1946, quando nasce il Flamingo Hotel, fino ad allora era soltanto una piccola città di passaggio per chi doveva andare in Messico o viaggiare da costa a costa negli Usa. Negli anni ’60 e ’70, Las Vegas diventa il simbolo dei casino: lo è ancora oggi.

Le piattaforme e i siti di casinò online


Las Vegas ha catapultato nell’immaginario collettivo i casino, attraverso film, canzoni, documentari, miti e romanzi. Oggi, grazie alla digitalizzazione di qualsiasi attività è possibile giocare in un casino di Las Vegas, in quello di Venezia o di Montecarlo, semplicemente con clic, infatti sono disponibili numerosi casino online che consentono di sfidare giocatori da ogni parte del

Commenti