78 elefanti liberati in Thailandia

Il crollo del turismo causato dalla pandemia di Covid-19 ha portato alla liberazione di 78 splendidi pachidermi.

0
672
78 elefanti liberati

Sono ormai in molti a dire che, se da un lato la pandemia di Coronavirus sta costringendo gli esseri umani prigionieri nelle proprie case, dall’altro sta concedendo al Pianeta Terra un momento di respiro. Lo smog si sta riducendo di giorno in giorno, i pesci tornano a nuotare nei canali di Venezia e i delfini vengono avvistati nei nostri porti, liberi dall’inquinamento. Sembra proprio che, con l’uomo reso inoffensivo dalla quarantena e dalla paura, la Natura si stia riprendendo i propri spazi.

78 elefanti liberati

Certo, questa è una magra consolazione per noi, spaventati non soltanto dalla possibilità del contagio, ma anche dall’inevitabile crisi economica che conseguirà a questa terribile pandemia. Ma è certamente un’ottima notizia per i 78 elefanti liberati oggi in Thailandia.

Elefanti da cavalcare

Fino a poco tempo fa, questi animali venivano utilizzati al Maesa Elephant Camp di Chang Mai, per il trasporto dei turisti. Sellati con pesanti sedili di legno e metallo, il loro compito era quello di lasciarsi cavalcare dai gitanti. Il che faceva di queste bestie l’attrazione principale del parco.

Ma adesso il turismo nel Paese è praticamente inesistente. Così, i proprietari degli elefanti, forse perché ormai impossibilitati a mantenere gli enormi pachidermi, hanno deciso di rimetterli in libertà. Gli elefanti potranno così vagare liberi per il loro habitat naturale. I turisti, quando torneranno, dovranno accontentarsi di ammirarli da lontano. Non ci saranno più catene, né cavalieri improvvisati sul dorso di questi nobili animali, nelle riserve naturali thailandesi. Questa, almeno, è la promessa di Anchalee Kalampichit, direttore del parco.

Noi ci auguriamo che questo sia un primo passo (un passo da elefante, verrebbe da dire) verso un modo nuovo di approcciarsi alla natura e a tutte le creature che la abitano. All’insegna del rispetto di un Pianeta che, mai come adesso, abbiamo capito non appartenere esclusivamente all’uomo e al suo capriccio.

78 elefanti liberati
Commenti